IL PROCESSO COMMERCIALE NELLA NUOVA ISO 9001:2015
Categorie: Tag: ,

La norma ISO 9001:2015 si riferisce al processo commerciale in termini di determinazione dei requisiti riferiti al cliente, comunicazione e riesame di contenuti propri di prodotti e servizi.

Se l’analisi del bisogno del Cliente – a riguardare contenuti espressi, impliciti o cogenti – e la conseguente definizione dell’offerta si percepiscono come naturalmente propri della norma, può talvolta stupire l’attenzione rivolta al tema della comunicazione.

Ciò, in realtà, enfatizza e colma il senso di “progettualità” insito nella nuova ISO 9001:2015 grazie all’attenzione che viene finalmente riposta al tema della “relazione” come veicolo attraverso il quale trasferire contenuti e farsi garanti ed interpreti del percepito del Cliente.

La norma ISO 9001:2015 rappresenta un modello strutturato per la gestione delle relazioni con i Clienti e una importante occasione di riflessione per migliorare e sostenere il processo commerciale.

 

LE PERSONE AL CENTRO DELLA ISO 9001:2015
Categorie: , Tag: , , , , , , , , , ,

Competenza”, “consapevolezza”, “comunicazione” e “conoscenza organizzativa” sono le Key Words che l’ormai in vigore ISO 9001:2015 dedica alla gestione del Capitale Umano, peraltro sdoganando il termine “Persone” in luogo di “Risorse”.

La norma indaga infatti ambiti come la ricerca e la selezione del personale, la formazione, la definizione e l’assegnazione delle responsabilità, il monitoraggio delle prestazioni. Si valorizza così, ad un ulteriore livello, il concetto di Knowledge Management che indica, da sempre, nella patrimonializzazione della conoscenza un fattore critico di successo.

Ci si sofferma sull’analisi del fabbisogno organizzativo, sulla mappatura delle competenze e sulle necessità in divenire; si approfondiscono i contenuti dei processi di recruitment, inserimento ed empowerment, come anche la capacità di coinvolgimento delle persone. La creazione e la gestione di un sistema di obiettivi orientati ed orientanti permettono di condizionare il raggiungimento degli scopi aziendali e di riconoscere il merito con equità e coerenza, così sostenendo anche il clima aziendale. Tutto questo favorisce esplicitamente la comunicazione, la consapevolezza di ruolo e la qualità dell’interazione e delle performance.

La gestione e lo sviluppo del Capitale Umano divengono così espliciti veicoli per il successo e la sostenibilità dell’azienda, come anche per il miglioramento continuo. Non stupisce in questo senso che la ISO 9001:2015 ripercorra, ed in un certo senso ricalchi, i contenuti di professionali interventi organizzativi; così come neppure che i temi della formazione e della comunicazione divengano ulteriori fondamentali pilastri di riflessione e attenzione. Questo in quanto il sistema ISO indaga e valorizza le best practice presenti sui mercati internazionali, con ciò diffondendo la cultura di impresa quale insieme interconnesso di competenze (sapere) azioni, (saper fare) e comportamenti (saper essere).

OUTDOOR TRAINING: ACCELERATORE DEL PROCESSO DI APPRENDIMENTO
Categorie: Tag: , , , , ,

La metodologia OUTDOOR potenzia l’efficacia della formazione tradizionale rendendola molto più attraente e motivante agli occhi dei collaboratori e creando un clima di apprendimento fertile e dai risultati duraturi.

La dimensione ludica ed entusiasmante in cui si svolgono i seminari è infatti un potente ”acceleratore” dei processi di cambiamento e apprendimento.

I partecipanti vengono posti nella condizione di “imparare facendo” (learning by doing) attraverso attività, esercitazioni pratiche e problem solving. Situazioni non certo consuete, che “spaccano” gli schemi abituali, fisici, emotivi e di pensiero.

Al termine di ogni sessione operativa si provvede alla “concettualizzazione” della consapevolezza acquisita e delle abilità osservate; sono infatti sempre previsti momenti di rielaborazione e condivisione delle esperienze (debriefing) che permettono di creare collegamenti coerenti e strategici tra l’esperienza OUTDOOR e il contesto professionale.

Un tempo prezioso, per stare insieme, per riflettere, un veicolo di cambiamento. Positivo.

SMALL TECNIQUES
Categorie: Tag: , ,

Le SMALL TECNIQUES sono delle attività che il team dovrà sviluppare risolvendo dei problemi che rappresentano, metaforicamente, le situazioni aziendali. In questi esercizi, i membri sono chiamati a trovare soluzioni creative ed efficaci in tempi stabiliti e nel rispetto di determinati vincoli.

Le attività proposte fanno entrare in gioco aspetti legati alla condivisione degli obiettivi e dei metodi per raggiungerli, allo scambio di informazioni e analisi riferite alle risorse disponibil, alla leadership e al coordinamento, alla fiducia nella capacità di soluzione di situazioni anche molto critiche.

Le attività sulla fiducia consistono in esercizi volti a sensibilizzare i partecipanti su come garantire la sicurezza, fisica e psicologica, altrui. Il team è responsabile della sicurezza del singolo, e, i debriefing permettono di riflettere su tutte quelle situazioni lavorative in cui il supporto reciproco è indispensabile al raggiungimento degli obiettivi.