Sviluppo Organizzativo

L’intervento di Sviluppo Organizzativo ha lo scopo di verificare e ottimizzare la struttura aziendale con il fine di perseguire gli obiettivi imprenditoriali.

L’intervento prende avvio dall’analisi del vantaggio competitivo di mercato e dallo studio delle posizioni lavorative per poi comprendere, convalidare o ridisegnare tanto i ruoli quanto il modello macro di riferimento, accompagnando l’azienda e le persone nel cambiamento desiderato.

L’intervento in fasi:

  1. STUDIO del contesto, ESTERNO ed INTERNO;
  2. ANALISI dei RUOLI tramite INTERVISTE ai titolari delle posizioni e disegno dell’ORGANIGRAMMA AZIENDALE AS-IS;
  3. REVISIONE ORGANIZZATIVA: sulla base degli scopi dell’impresa, dei dati acquisiti, del contenuto e del peso relativo delle posizioni, si propone una versione ottimizzata dell’organigramma aziendale.

Completano l’intervento l’analisi di coerenza retributiva interna e la consulenza in ambito compensation & benefit.

L’intervento è poi molto più di questo: è valutare e valorizzare lo stile aziendale, è prevedere modalità per rafforzare la capacità del Management di raggiungere gli obiettivi strategico-direzionali, è condividere una competenza specialistica dai contenuti replicabili nel tempo.

SVILUPPO ORGANIZZATIVO, CULTURA AZIENDALE E CAMBIAMENTO

Categorie: Sviluppo Organizzativo

Tag: , ,

Sul piano organizzativo, la vita delle aziende dipende dalla capacità di generare valore e dalla qualità dell’interazione e dell’integrazione interna. Il successo sul mercato è direttamente correlato alla definizione di una mission che aggreghi il consenso dei membri e, nel contempo, li orienti; alla struttura (mezzi, processi, sistemi, ecc…) e alla condivisione e messa in... Leggi di più

LE PERSONE AL CENTRO DELLA ISO 9001:2015

Categorie: ISO 9001:2015 , Sviluppo Organizzativo

Tag: , , , , , , , , , ,

“Competenza”, “consapevolezza”, “comunicazione” e “conoscenza organizzativa” sono le Key Words che l’ormai in vigore ISO 9001:2015 dedica alla gestione del Capitale Umano, peraltro sdoganando il termine “Persone” in luogo di “Risorse”. La norma indaga infatti ambiti come la ricerca e la selezione del personale, la formazione, la definizione e l’assegnazione delle responsabilità, il monitoraggio delle... Leggi di più