Consulenza ISO 9001:2015

Se volessimo sintetizzare il contenuto della norma ISO 9001:2015 potremmo farlo con “gestione del rischio”; questo il prerequisito per ottenere la certificazione di processo e salvaguardare la continuità aziendale. Dall’analisi alla proposta di gestione, contenimento, eliminazione e trasferimento dei rischi (economici, finanziari, di compliance, ecc…).

ISO 9001:2015 è buon senso e flessibilità: la carta che serve, la consapevolezza che fa la differenza. ISO 9001:2015 è intelligenza e fluidità dei processi, formazione del personale e condivisione. ISO 9001:2015 è risultato, pratico, economico e miglioramento continuo.

Dall’ANALISI di CONTESTO, alla GAP ANALYSIS fino alla gestione, concreta, del personale, dell’azienda e dei suoi rischi.

IL PROCESSO COMMERCIALE NELLA NUOVA ISO 9001:2015

Categorie: ISO 9001:2015

Tag: ,

La norma ISO 9001:2015 si riferisce al processo commerciale in termini di determinazione dei requisiti riferiti al cliente, comunicazione e riesame di contenuti propri di prodotti e servizi. Se l’analisi del bisogno del Cliente – a riguardare contenuti espressi, impliciti o cogenti – e la conseguente definizione dell’offerta si percepiscono come naturalmente propri della norma,... Leggi di più

LA NUOVA ISO 9001:2015: STRUMENTO PER LA GESTIONE DEI RISCHI AZIENDALI

Categorie: ISO 9001:2015

Il RISK MANAGEMENT interessa ogni impresa, di piccole, medie, grandi dimensioni, ad influenza locale o internazionale, artigiana, di servizi o produzione. Al di là di convincimenti, anche diffusi, di “non addetti ai lavori”, vale infatti sempre la correlazione: azienda-rischi-opportunità. La normativa ISO 9001:2015 evidenzia ed amplifica il concetto di “gestione del rischio” quale prerequisito per... Leggi di più

LE PERSONE AL CENTRO DELLA ISO 9001:2015

Categorie: ISO 9001:2015 , Sviluppo Organizzativo

Tag: , , , , , , , , , ,

“Competenza”, “consapevolezza”, “comunicazione” e “conoscenza organizzativa” sono le Key Words che l’ormai in vigore ISO 9001:2015 dedica alla gestione del Capitale Umano, peraltro sdoganando il termine “Persone” in luogo di “Risorse”. La norma indaga infatti ambiti come la ricerca e la selezione del personale, la formazione, la definizione e l’assegnazione delle responsabilità, il monitoraggio delle... Leggi di più

LA PERCEZIONE DEL CLIENTE NELLA ISO 9001:2015

Categorie: ISO 9001:2015

Talvolta, pur avendo esattamente evaso le richieste in tempi e modi coerenti – magari anche con uno “sforzo importante” – il Cliente non ne è comunque completamente soddisfatto. Capita. In ogni azienda. Perché, oltre al “cosa” si offre, conta la percezione che il Cliente trae dai beni e dai servizi acquistati. Il messaggio, a volte,... Leggi di più